Roma, 8 settembre 2016 – L’Italia, il più grande museo a cielo aperto dovrebbe essere una unica nazione seppur con le sue diverse bellezze e peculiarità che dovrebbe garantire una legislazione turistica chiara e soprattutto con linee guida uguali per tutte le regioni.
Ieri una delle regioni più visitate dell’ultimo periodo, la Puglia, ha emanato un comunicato in cui elimini nano l’onere del rinnovo triennale del tesserino personale per l’esercizio della professione di guida turistica e di accompagnatore turistico.
La regione Puglia è stata l’ultima regione a mettersi in regola per l’istituzione dell’albo delle guide e accompagnatori turistici; dopo il flop della “Provincia di Taranto” si attende l’istituzione di una altro bando. Le guide ed accompagnatori autorizzati di Puglia hanno un tesserino che riporta come data di scadenza dicembre 2016.
“Ben vengano azioni che sburocratizzano ma tenuto conto che ogni regione italiana viaggia su propri binari, sarebbe il caso di dotare le guide di un adesivo o altro da apporre sulla data di scadenza del tesserino. Non tutti i turisti sono a conoscenza delle legislazioni turistiche che variano da regione a regione e pertanto non sarebbe una buona immagine effettuare un servizio con un tesserino che riporta una data già scaduta. Come settore tematico di Confedercontribuenti ci faremo sentire sia alla regione Puglia che presso altre istituzioni anche nazionali” – commenta Mariangela Palmisano di Confedercontribuenti-Turismo.

fiera padova turismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...